I miei libri

Sono un'amante dei libri. Leggere è la mia passione. Mi rilassa, mi porta lontano. Leggendo mi immergo in altre vite e ne esco sempre più ricca. In questa pagina vorrei condividere con voi alcuni titoli di libri di autori italiani che potrebbero interessarvi. Cercherò di classificare i libri a seconda del livello di difficoltà, per dare a tutti voi la possibilità di scegliere un libro che potete leggere senza troppa difficoltà, spero.

Andrea Camilleri. Il Commissario Montalbano.

Ho un'intera collezione di libri di Camilleri, la maggior parte sul Commissario Montalbano dai quali hanno tratto una serie televisiva che ora è anche disponibile in DVD. Ho anche quelli a vostra disposizione. Che dire, sono rimasta affascinata dal modo di raccontare di Camilleri, il suo modo di scrivere spesso usando parole dialettali che mi riportano ogni volta alla mia infanzia in Sicilia e ai dialoghi e le battute dei miei genitori e familiari. Vi consiglio di provare a leggere uno qualsiasi dei libri di Montalbano, non hanno una sequenza storica importante.

Alessandro Baricco.  Seta - Novecento - Senza sangue.

Tre titoli di questo autore che ha una maniera particolare di raccontare le sue storie, fluide e intense.

Senza dubbio tre romanzi particolari, da leggere tutto d’un fiato. Baricco ti coinvolge immediatamente nelle sue storie che sembrano semplici ma nascondono molteplici significati. 

Seta rappresenta un viaggio dentro il cuore di un uomo che si trova diviso tra un amore concreto e tangibile e uno platonico e irraggiungibile, la mente e il cuore che si sdoppiano nel silenzio più profondo.

Novecento è un monologo altrettanto breve, scritto per il teatro, dal quale Giuseppe Tornatore ne ha tratto un film "La leggenda del pianista sull'oceano" accompagnato dalla colonna sonora di Ennio Morricone. Da vedere! 

Il racconto è semplice, scorrevole, divertente e senza sosta. La storia di un uomo che si ritrova a vivere la sua vita senza mai scendere dalla nave nella quale è nato. Una storia singolare. Non vi dico altro. 

Senza Sangue è un libro in cui l'inizio si capisce solo attraverso la fine. Baricco racconta la storia di Nina nel suo solito stile avvolgente e poetico dando vita a dei personaggi davvero particolari. Non ci sono eroi o riflessioni introspettive in questo rimanzo. I personaggi sono anime dannate che cercano disperatamente pace dopo la guerra che ha distrutto le loro vite e che forse li ha uccisi più di quanto potesse farlo una pistola e forse questa pace la troveranno solo una volta sotto terra.

Nicolò Ammaniti.    Io e te. - Io non ho paura.

Un'altro autore relativamente giovane (dico così perchè è nato nel mio stesso anno!), che mi è piaciuto subito.